LIBRO ENUMA ELISH PDF

El estado de la tablilla impide conocer el contenido de cinco versos. El texto presenta una larga laguna, posiblemente de diez versos. Anshar, el padre de los Grandes dioses, [ Han tenido un consejo para maquinar la gue[rra]. De hecho, Kaka no fue un dios sumerio ni acadio, sino probablemente amorreo.

Author:Zulkigul Feshicage
Country:India
Language:English (Spanish)
Genre:Marketing
Published (Last):25 October 2011
Pages:389
PDF File Size:9.14 Mb
ePub File Size:1.16 Mb
ISBN:450-5-11111-262-1
Downloads:58455
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Arahn



Il poema consta di sette tavole e, oltre a quello celebrativo, ha anche lo scopo di descrivere una cosmogonia. Dal punto di vista letterario abbiamo un linguaggio altamente poetico e molto raffinato, che fa pensare alle classi colte. Man mano che sono stati conosciuti dalla cultura contemporanea, i miti di altri popoli ancora primitivi, sono stati presi come un riferimento per lo studio del mito classico. Pare che siano rappresentanti della luce e delle tenebre o del principio maschile e del principio femminile luce maschile e tenebre femminile.

Lahmu e Lahamu furono creati e ricevettero il nome. I secoli divennero molti e crebbero. Anshar e Kishar furono procreati molto tempo dopo di essi. Essi allungarono i giorni e aggiunsero gli anni.

Il t6esto prosegue narrando che questi Dei, nati dalla prima generazione, si agitano dentro Tiamat, con prepotenza e frastuono, disturbando il sonno di Apsu che, chiamato Mummu nella veste di servitore e messaggero lo injvia a Tiamat dichiarandogli il suo intento di uccidere la prole. Tiamat se ne dispiace ma Apsu, consigliato da Mummu, non desiste.

Il vecchio Apsu vuole dormire e si lamenta con Tiamat. Proseguendo nel racconto, il vecchio Apsu dice a Mummu: andiamo da Tiamat. Tiamat si adira per questo e non vuole.

Qui si manifesta la contrapposizione, riscontrabile in molte mitologie, fra forze buone e giovani e forze primordiali. Mummu invece insiste e incoraggia Apsu a proseguire. La notizia di questo progetto di Apsu giunge ai giovani Dei. Apsu si addormenta. Del fatto approfitta Ea per ucciderlo e insieme a lui il consigliere Mummu. Ea Fissa la sua dimora proprio nel luogo dove ha posto il cadavere di Apsu. Inizia la nuova era per gli Dei. Qui non si parla di castrazione, come in Esiodo e nel mito di Kumarbi.

La nuova generazione degli Dei succede alla vecchia per via di un fatto violento. Ora, la forza, la potenza di Marduk, viene messa subito a prova per il fatto che Tiamat non si rassegna e organizza la repressione, scatenando una guerra contro i giovani Dei. La seconda tavola narra la costernazione e lo sgomento di fronte ai propositi di Tiamat.

Ea e Anu vanno per affrontare Tiamat e calmarla, ma siccome hanno paura se ne tornano indietro. Si fece avanti Marduk, il saggio tra gli dei, vostro figlio. Di andare avanti a Tiamat egli decise. Gli pongono davanti un mantello che egli distrugge e fa ricomparire. Sazi e ubriachi di vino e di birra, affidano dunque il loro destino a Marduk. Acuti erano i suoi denti e portavano veleno.

Ella getta contro di lui un incantesimo, che sembra farlo vacillare, ma il dio si riprende e lancia contro Tiamat il ciclone. Marduk la colpisce con una freccia, penetra con la spada nella bocca di Tiamat e la distrugge, facendo scempio del suo cadavere e segnando la vittoria dei nuovi Dei. Taglia in due il corpo di Tiamat: la parte superiore la fissa nel cielo e la parte inferiore nella terra.

Egli ingiunse loro di non lasciar uscire la sua acqua. Ed esercita esattamente la funzione che Zeus esercita nel mito esioideo. Secondo questo mito dunque gli uomini sono stati creati per servire gli Dei. La religione babilonese infatti prevedeva che il sacerdote nel tempio offrisse per quattro volte al giorno del cibo agli Dei.

BENJAMIN BARBER JIHAD VS.MCWORLD PDF

Enūma eliš

.

EPAP MODELLO 2 2012 PDF

Enûma Elish

.

Related Articles